INFORMAZIONI BIGLIETTERIA SPETTACOLI SOSPESI O ANNULLATI

Gentile Pubblico,

tutte le informazioni di biglietteria riguardanti i biglietti e gli abbonamenti degli spettacoli sospesi o annullati a causa dell’emergenza sanitaria da COVID-19 sono disponibili alla pagina

https://teatrodimirano.wordpress.com/covid-19-info-spettacoli-sospesi-o-annullati/

Sospensione spettacolo

In ottemperanza al decreto emesso in data 1 marzo 2020 dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri sulle misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, lo spettacolo di giovedì 5 marzo (ore 21) “Opera XXX – I Semi della Follia” di Teatroimmagine, in programma al Teatro di Mirano, viene sospeso.
Se possibile, lo spettacolo verrà recuperato in data da destinarsi, che verrà prontamente comunicata.

Di conseguenza il servizio di biglietteria prevendite previsto per martedì 3 marzo e giovedì 5 marzo al Teatro di Mirano è sospeso.

L’ufficio del Teatro di Mirano rimane a disposizione per qualsiasi chiarimento.

Di seguito l’ordinanza in oggetto:
https://www.regione.veneto.it/documents/10136/2648298/DPCM+1+marzo+2020.pdf/6f6f9b16-2fcd-4a99-8770-82cc688f87e7

 

IL MISANTROPO di Molière

Giovedì 20 febbraio il capolavoro di Molière nell’adattamento corale di Factory Compagnia Transadriatica
AL TEATRO DI MIRANO “IL MISANTROPO”, DALLA SOCIETÀ DEL RE SOLE ALL’IPOCRISIA DEL NOSTRO PRESENTE
Posti ancora disponibili  

(Mirano VE – 19.02.2020)  –  All’anagrafe si chiamava Jean-Baptiste Poquelin, ma si scelse un bellissimo nome d’arte e una biografia da star: non c’è dubbio che il capolavoro di Molière sia la sua vita. Ed è uno dei maggiori esiti della sua produzione che sta per sbarcare al Teatro di Mirano, nell’ adattamento della Compagnia Factory Transadriatica: “IL MISANTROPO” andrà in scena giovedì 20 febbraio (ore 21) all’interno della la rassegna di prosa “La Città a Teatro 2019–2020”.

Ci sono ancora posti disponibili.

Adattato da Francesco Niccolini per la regia di Tonio De Nitto, “IL MISANTROPO” è uno spettacolo corale che vede in scena un cast di otto interpreti: Sara Bevilacqua, Dario Cadei, Ilaria Carlucci, Ippolito Chiarello, Angela De Gaetano, Franco Ferrante, Luca Pastore, Fabio Tinella.

“Figlio di un umile tappezziere di Parigi – spiega Francesco Niccolini – Molière si innamora di un mestiere infame e di una compagnia di comici dell’arte italiani: con quel mestiere infame diventerà così famoso e amato che i suoi figli avranno il re di Francia come padrino al battesimo, ma così odiato che nessun medico, nessun prete, nessuno di nessuno vorrà intervenire quando starà tanto male da dover interrompere l’ultima replica de “Il malato immaginario” per morire a casa sua, senza cure e senza estrema unzione. Drammaturgo, commediografo e attore, casinaro, pasticcione, innamorato geloso, ipocondriaco, malinconico e nevrastenico, ma come nessun altro capace di dipingere la ferocia del suo e del nostro tempo. Capace di perdere tutte le battaglie, ma sempre a testa alta. Per quel poco che possa servire, camminare a testa alta, in un mondo in cui tutti – la testa – la tengono bassa, per leccar scarpe di piccoli viscidi feudatari o per mettere il milionesimo like sul loro telefonino. Dentro la sua sterminata (e un po’ invecchiata) produzione comica, “Il Misantropo” non ha paura dei secoli che passano, e che, pur con un livore comico strepitoso, assomiglia alla sua tragedia personale e – al tempo stesso – al nostro mondo contemporaneo, alla nostra misera Italietta marcia, putrefatta e vittima degli stessi nemici di Molière: ipocriti approfittatori nepotisti lobbisti, venduti comprati e corrotti. Una storia così tragica da diventar ridicola”.

Continua a leggere

“LA CASA DEL PANDA”

Comunicato Stampa

Domenica 9 febbraio prosegue la rassegna dedicata a bambini e famiglie con uno spettacolo di TPO che combina tecnologia interattiva e spettacolo dal vivo
TEATRO DI MIRANO, DOMENICHE A TEATRO: “LA CASA DEL PANDA”, ALLA SCOPERTA DELLA CINA ATTRAVERSO NATURA, CULTURA E TRADIZIONI
A passi di danza seguiamo un panda in un viaggio coinvolgente, per bambini e adulti, per una esperienza immersiva dove sperimentare il confine tra arte e gioco

(Mirano VE – 06.02.2020)  – A passi di danza seguiamo un panda in un viaggio coinvolgente, per bambini e adulti, attraverso la Cina e i suoi paesaggi fatti di natura, cultura antica, tradizioni: “LA CASA DEL PANDA”, firmato dalla compagnia TPO, andrà in scena domenica 9 febbraio alle ore 15.30, nuovo appuntamento di “Domeniche a Teatro 2019-2020”, la rassegna del Teatro di Mirano dedicata ai più piccoli e alle loro famiglie.

Teatro visivo ed emozionale: negli spettacoli del TPO il protagonista è lo spazio scenico, le immagini, i suoni, i colori. Grazie all’uso di tecnologie interattive ogni spettacolo si trasforma in un ambiente “sensibile” dove sperimentare il confine sottile tra arte e gioco.

 “LA CASA DEL PANDA” è firmato dalla compagnia TPO in coproduzione con Tong Production –  Teatro Metastasio Di Prato; la direzione artistica è di Francesco Gandi e Davide Venturini. Lo spettacolo è basato su un’idea di Lizhu Ren, con coreografia di Daniele Del Bandecca e Martina Gregori; il visual design è di Elsa Mersi, il sound design di Spartaco Cortesi; il computer engineering di Rossano Monti, i costumi di Chiara Lanzillotta e gli oggetti di scena di Livia Cortesi. Continua a leggere

“L’ABISSO” DI DAVIDE ENIA

Giovedì 6 febbraio l’attore, drammaturgo, regista e scrittore siciliano Premio Ubu, Premio ETI, Premio Tondelli e Premio Hystrio, con l’ultimo spettacolo tratto dal libro “Appunti per un naufragio”
TEATRO DI MIRANO: DAVIDE ENIA CON “L’ABISSO”,  MONOLOGO E CUNTO PALERMITANO PER RACCONTARE LA TRAGEDIA DEL MEDITERRANEO
Premio Hystrio Twister 2019 come “miglior spettacolo della Stagione”, L’Abisso è parola, gesto, canti antichi e musiche per un racconto scritto dopo molto tempo passato a Lampedusa a raccogliere testimonianze

(Mirano VE, 05.02.2020) È stato definito da Franco Cordelli, sul Corriere della Sera, “lo spettacolo più importante che sia stato messo in scena da un grande performer e da un grande italiano in questi ultimi anni”. Vincitore del Premio Hystrio Twister 2019 come “miglior spettacolo della Stagione”, firmato e interpretato da uno dei narratori più significativi della scena contemporanea, “L’ABISSO” di Davide Enia arriva al Teatro di Mirano giovedì 6 febbraio (ore 21), nuovo appuntamento della rassegna “La Città a Teatro 2019–2020”.
Sono ancora pochi i posti disponibili.

“L’ABISSO” è il monologo con cui Davide Enia – già Premio Ubu, Premio Tondelli, Premio Hystrio e Premio ETI – torna sul palcoscenico dopo 12 anni di assenza e che gli è valso il premio Premio Maschere del Teatro 2019 come Miglior Interprete di Monologo. In scena, anche le musiche composte ed eseguite dal vivo del chitarrista Giulio Barocchieri. Lo spettacolo è prodotto da Teatro di Roma-Teatro Nazionale, Teatro Biondo di Palermo, Accademia Perduta/Romagna Teatri in collaborazione con Festival Internazionale di Narrazione di Arzo.

Davide Enia torna in scena con il gesto, il canto, il cunto, per affrontare la tragedia contemporanea degli sbarchi sulle coste del Mediterraneo. Lo spettacolo è un racconto, che l’artista palermitano – drammaturgo, attore, regista e romanziere – ha scritto dopo molto tempo trascorso a Lampedusa a recuperare testimonianze: in un libro, “Appunti per un naufragio”, edito da Sellerio e vincitore del Premio Mondello 2018.

Davide Enia – ph Futura Tittaferrante

Continua a leggere

TEATRO DI MIRANO: “THE BLACK BLUES BROTHERS”, ACROBAZIE, MUSICA E COMICITÀ TRA AFRICA E USA

Mercoledì 29 gennaio nuovo appuntamento con il cartellone 2019-2020 de “La Città a Teatro”. Tutto esaurito
TEATRO DI MIRANO: “THE BLACK BLUES BROTHERS”, ACROBAZIE, MUSICA E COMICITÀ TRA AFRICA E USA
Arriva a Mirano lo spettacolo che ha superato le 500 date in tutta Europa. Definito dalla critica “La scintillante impresa dei magnifici cinque”

(Mirano VE – 27.01.2020)  –  Cinque acrobati con il ritmo e l’energia dell’Africa nel sangue ma con uno stile americano propongono uno spettacolo dinamico con una forte componente musicale e comica: mercoledì 29 gennaio  (ore 21) arriva al Teatro di MiranoTHE BLACK BLUES BROTHERS”, nuovo attesissimo appuntamento del cartellone “La Città a Teatro 2019–2020”, che ha fatto registrare il tutto esaurito già in prevendita.
La biglietteria del Teatro di Mirano apre comunque, come consuetudine, mercoledì 29 gennaio dalle ore 20:00 per il ritiro dei biglietti acquistati on line e la vendita di posti che dovessero eventualmente liberarsi.

THE BLACK BLUES BROTHERS” è uno spettacolo acrobatico comico musicale scritto e diretto da Alexander Sunny, con Ali Salim Mwakasidi, Bilal Musa Huka, Hamisi Ali Pati, Rashid Amini Kulembwa e Seif Mohamed Mlevi. Le coreografie sono di Electra Preisner e Ahara Bischoff, le scenografie di Studiobazart – Mousiké e l’attrezzeria di Siegfried e Loredana Nones.

 

Continua a leggere

I BISLACCHI, LA DANZA OMAGGIA FELLINI

Giovedì 5 dicembre “La Città a Teatro” prosegue con la Compagnia Artemis Danza/Monica Casadei
TEATRO DI MIRANO: LA DANZA OMAGGIA IL MONDO DI FEDERICO FELLINI CON “I BISLACCHI”
Immagini, scene e personaggi di alcuni film del grande maestro sulle celebri note di Nino Rota

(Mirano VE – 02.12.2019)  –  Secondo appuntamento per “La Città a Teatro 2019–2020”, la rassegna di prosa 2019/2020 del Teatro di Mirano: giovedì 5 dicembre, alle ore 21, la compagnia Artemis Danza/Monica Casadei porta in scena lo spettacolo “I BISLACCHI – Omaggio a Fellini”.

I Bislacchi si ispira all’universo del cineasta Federico Fellini: i danzatori rievocano e reinventano immagini, scene e personaggi di alcuni film del grande maestro sulle celebri note di Nino Rota.

I BISLACCHI @Nastya_Telikova

Continua a leggere

VERONICA PIVETTI APRE LA STAGIONE

Giovedì 14 novembre al via il cartellone 2019-2020 de “La Città a Teatro”.  Ed è tutto esaurito
TEATRO DI MIRANO: VERONICA PIVETTI APRE LA STAGIONE, “VIKTOR UND VIKTORIA” E LA BERLINO DEGLI ANNI ‘30
Disponibili, fino al 17 novembre, gli abbonamenti alla rassegna dedicata a bambini e famiglie

(Mirano VE – 11.11.2019)  –  Sarà Veronica Pivetti ad inaugurare “La Città a Teatro 2019–2020”, la rassegna di prosa 2019/2020 del Teatro di Mirano: giovedì 14 novembre, alle ore 21, il cartellone de “La Città a Teatro” apre con “VIKTOR UND VIKTORIA”.

Lo spettacolo è ESAURITO in prevendita. La biglietteria del Teatro di Mirano apre comunque, come consuetudine, giovedì 14 novembre dalle ore 20:00 per il ritiro dei biglietti acquistati on line e la vendita di posti che dovessero eventualmente liberarsi.

Sono ancora disponibili invece gli abbonamenti per “Domeniche a Teatro”, la rassegna dedicata a bambini e famiglie: fino al 17 novembre ci si potrà assicurare il posto in platea per i quattro spettacoli del cartellone. Informazioni su www.miranoteatro.it.

Viktor und Viktoria Veronica Pivetti ph Assunta Servello low
Viktor und Viktoria Veronica Pivetti ph Assunta Servello

Continua a leggere

Teatro di Mirano – La stagione teatrale 2019/2020

Sono pronti i programmi delle rassegne 2019/2020 al Teatro di Mirano. Al via i rinnovi degli abbonamenti.

Scarica qui i materiali e scopri gli spettacoli in programma.

Scarica il programma de La città va a Teatro

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Comunicato stampa

Varietà di generi teatrali, tra grandi nomi e compagnie di qualità. La campagna abbonamenti inizia il 24 settembre

COMICITÀ, IMPEGNO, DANZA E ATTORI-ACROBATI: TUTTO QUESTO È LA STAGIONE 2019-2020 DEL TEATRO DI MIRANO

Al Comunale di Mirano tornano la stagione di prosa, la rassegna domenicale dedicata alle famiglie e gli spettacoli per le scuole miranesi

(Mirano VE – 20.09.2019) – Un mix di grandi nomi, classici, testi impegnati e leggeri. E ancora danza e circo acrobatico mescolato alla musica. La rassegna di prosa 2019-2020 “La città a Teatro” al Teatro Comunale di Mirano riserva molte sorprese. In ordine cronologico, saliranno sul palco Veronica Pivetti, Artemis Danza, The Black Blues Brothers, Davide Enia, Factory Compagnia Transadriatica, TeatroImmagine e per finire Marina Massironi con Roberto Citran.

Prosegue la seguitissima rassegna per famiglie “Domeniche a Teatro” con quattro appuntamenti dedicati al teatro per ragazzi con spettacoli innovativi, originali e capaci di catturare l’attenzione e la fantasia dei bambini. Infine torna anche la rassegna dedicata alle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria “La Scuola va a Teatro” con 9 appuntamenti che saranno presentati agli insegnanti miranesi in un incontro Educational che si terrà il 1° ottobre 2019 alle 14.30 presso la Sala Riunioni del Municipio, in Piazza Martiri.

La Stagione è promossa dal Comune di Mirano, in collaborazione con La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale, il Circuito Teatrale Regionale Arteven, Regione del Veneto, Città Metropolitana di Venezia, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, Commissione Pari Opportunità del Comune di Mirano. La stagione aderisce alla “Campagna 365 giorni NO alla violenza contro le donne, e il cartellone dedicato alle famiglie aderisce a “Mirano città delle bambine e dei bambini”.

Continua a leggere