TEATRO DI MIRANO: 6.364 PRESENZE NELLA STAGIONE 2017/2018

Comunicato Stampa

“La Città a Teatro”, “Domeniche a Teatro”, “La Scuola va a Teatro”: è tempo di bilanci. Le proposte si confermano catalizzatrici di incontro in platea per la il pubblico
TEATRO DI MIRANO: 6.364 PRESENZE NELLA STAGIONE 2017/2018

(Mirano VE – 27.04.2017) – Concluse tutte le rassegne – la prosa, il teatro per le famiglie e quello per le scuole – è tempo di bilanci per la Stagione 2017/2018 del Teatro di Mirano: sono 6.364 le presenze in platea totalizzate dai tre cartelloni proposti dal Comune di Mirano con La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale e con, nel caso della prosa, il Circuito Teatrale Regionale Arteven.

La rassegna di prosa “La Città a Teatro” registra 2.764 presenze in sala nel corso dei sette appuntamenti proposti, con un tasso di occupazione medio del 98,7%; praticamente una stagione da tutto esaurito, grazie anche ad una campagna abbonamenti chiusa a 351 tessere su 400 posti disponibili, (come nel 2016/2017) a cui è seguito lo stop agli abbonamenti: un limite deciso per poter garantire il posto in sala anche agli spettatori a biglietto.

Continua a leggere

Annunci

I CLOWN PASTICCIONI DELLA “NUOVA BARBERIA CARLONI”

Comunicato Stampa
Domenica 18 marzo i pluripremiati artisti di Teatro Necessario concludono la rassegna dedicata ai bambini e alle famiglie
 TEATRO DI MIRANO: TRE CLOWN PASTICCIONI INAUGURANO LA “NUOVA BARBERIA CARLONI” E CHIUDONO DOMENICHE A TEATRO 2017/2018
Giocoleria, acrobazie, mimo e musica dal vivo per uno spettacolo che mescola il teatro per ragazzi con l’arte di strada e i linguaggi circensi

(Mirano VE – 14.03.2018) – Una vecchia barberia di provincia e tre clown pasticcioni, e ancora musica dal vivo, acrobazie, giocoleria, e mimo: sono questi gli ingredienti di “NUOVA BARBERIA CARLONI”, lo spettacolo che la compagnia Teatro Necessario porterà in scena al Teatro di Mirano domenica 18 marzo (ore 15.30), ultimo appuntamento 2017/2018 della rassegna “DOMENICHE A TEATRO”.

Sul palco, Leonardo Adorni, Jacopo Maria Bianchini e Alessandro Mori vestono i panni di tre clown aspiranti barbieri che rilevano un’antica barberia, con i suoi specchi appannati dal tempo, le vecchie sedie cigolanti, gli arnesi arrugginiti e l’odore di brillantina. I tre sono decisi a riportarla ai fasti di un tempo, quando la barberia era il luogo di ritrovo preferito dai signori e quando il barbiere, oltre a fare barba e capelli, cantava, suonava, serviva il caffè e raccontava aneddoti strampalati.

Continua a leggere

“LA BOTTEGA DEL CAFFÈ” GIOVEDI’ 8 MARZO A MIRANO

Comunicato Stampa
Giovedì 8 marzo ultimo appuntamento per il cartellone serale di Mirano. In scena la compagnia Gank con una rilettura di Carlo Goldoni
“LA BOTTEGA DEL CAFFÈ” CHIUDE LA STAGIONE DI PROSA DEL TEATRO DI MIRANO
Ancora pochi i posti disponibili

(Mirano VE – 06.03.2018) –  È arrivata al suo ultimo appuntamento la rassegna di prosa “La Città a Teatro 2017/2018”: giovedì 8 marzo, alle 21.00, andrà in scena al Teatro di MiranoLA BOTTEGA DEL CAFFÈ”, grande classico di Carlo Goldoni, proposto dalla Compagnia Gank. Sono ancora pochi i posti disponibili.

LA BOTTEGA DEL CAFFÈ” è diretto da Antonio Zavatteri, anche interprete in scena insieme a Massimo Brizi, Lisa Galantini, Alessia Giuliani, Alberto Giusta, Roberto Serpi, Aldo Ottobrino, Pier Luigi Pasino e Mariella Speranza. Le scene e i costumi sono di Laura Benzi, le luci sono di Sandro Sussi, la promozione è di Paolo Zanchin, la produzione è della Compagnia Gank.

Continua a leggere

“HANSEL E GRETEL. UN RACCONTO ILLUSTRATO” domenica a Mirano!

Comunicato Stampa
Domenica 25 febbraio in scena la celebre fiaba raccontata attraverso una serie di quadri scenografici dipinti dal vivo, accompagnati dalla narrazione dell’attore e pittore Gianni Franceschini
 “HANSEL E GRETEL”: SARA’ UN RACCONTO ILLUSTRATO IL NUOVO APPUNTAMENTO DELLE “DOMENICHE A TEATRO” AL TEATRO DI MIRANO

(Mirano VE – 22.02.2018) – Nuovo appuntamento con il cartellone di DOMENICHE A TEATRO 2017/2018 al Teatro di Mirano: domenica 25 febbraio La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale presenta Gianni Franceschini in “HANSEL E GRETEL. UN RACCONTO ILLUSTRATO”.

HANSEL E GRETEL. UN RACCONTO ILLUSTRATO”, di e con Gianni Franceschini, luci e audio di Giancarlo Dalla Chiara, racconta le avventure dei due fratelli della celebre fiaba dei Fratelli Grimm. Lo spettacolo mantiene intatta la struttura e la trama della fiaba, portandola però in scena attraverso un linguaggio del tutto originale. Il racconto si sviluppa infatti attraverso una serie di “pagine illustrate” che affiancano la narrazione: cartoni dipinti e rotoli di carta disegnata comporranno scenari che si muoveranno nello spazio del palcoscenico, immersi in atmosfere musicali affascinanti. Artefice di questo magico gioco teatrale sarà Gianni Franceschini, che realizzerà dal vivo pitture e immagini e accompagnandole con il racconto.

foto di Giancarlo Dalla Chiara

Continua a leggere

“MARITI E MOGLI”: MONICA GUERRITORE E FRANCESCA REGGIANI A MIRANO

Comunicato Stampa

Giovedì 22 febbraio prosegue la rassegna di prosa miranese. Lo spettacolo è tratto dall’omonimo film di Woody Allen
“MARITI E MOGLI”: MONICA GUERRITORE E FRANCESCA REGGIANI PROTAGONISTE AL TEATRO DI MIRANO
Lo spettacolo è esaurito in prevendita

(Mirano VE – 20.02.2018)  –  Nuovo, attesissimo appuntamento per la rassegna di prosa “La Città a Teatro 2017/2018”: giovedì 22 febbraio, alle 21.00, saliranno sul palcoscenico del Teatro di Mirano  Monica Guerritore e Francesca Reggiani in “MARITI E MOGLI”, tratto dall’omonimo film di Woody Allen.

Lo spettacolo è esaurito in prevendita: la biglietteria del Teatro di Mirano apre comunque, come consuetudine, giovedì 22 febbraio alle ore 20:00 per il ritiro dei biglietti acquistati on line e per la vendita di posti che dovessero eventualmente liberarsi.

MARITI E MOGLI – foto Giovanni Bortolani

Continua a leggere

“CASA DI BAMBOLA” AL TEATRO DI MIRANO

Comunicato Stampa
Giovedì 25 gennaio prosegue il cartellone della prosa miranese. Protagonisti Valentina Sperlì, Roberto Valerio, Michele Nani, Massimo Grigò e Carlotta Viscovo diretti da Roberto Valerio
LA GRANDE DRAMMATURGIA  DI IBSEN AL TEATRO DI MIRANO: È DI SCENA “CASA DI BAMBOLA”
Lo spettacolo è esaurito in prevendita

(Mirano VE – 24.01.2018)  –  Nuovo appuntamento con  “La Città a Teatro”, la rassegna di prosa del Teatro di Mirano: giovedì 25 gennaio, alle 21.00, l’Associazione Teatrale Pistoiese porta in scena un classico della drammaturgia europea, “CASA DI BAMBOLA” di Henrik Ibsen, adattato e diretto da Roberto Valerio. Lo spettacolo è esaurito in prevendita: la biglietteria del Teatro di Mirano apre comunque, come consuetudine, giovedì 25 gennaio alle ore 20:00 per il ritiro dei biglietti acquistati on line e per la vendita di posti che dovessero eventualmente liberarsi.

Protagonisti in scena saranno Valentina Sperlì, Roberto Valerio, Michele Nani, Massimo Grigò e Carlotta Viscovo; nel cast anche Debora Pino. La scena è  di Giorgio Gori, i costumi sono di Lucia Mariani, le luci di Emiliano Pona.

Foto Marco Caselli Nirmal

Quando nel 1879 CASA DI BAMBOLA fu rappresentato per la prima volta, il dramma suscitò scandalo e polemica ovunque per la sua lettura come esempio di un femminismo estremo; tanto che in Germania Ibsen fu addirittura costretto a trovargli un nuovo finale, perché la protagonista si rifiutava di impersonare una madre da lei ritenuta snaturata.
Ma, al di là di ogni contenuto polemico, il dramma resta opera di una grande e complessa modernità, abitata da personaggi capaci di parlare ancora ai nostri contemporanei. Continua a leggere

“ROMEO Y JULIETA TANGO” IL 14 DICEMBRE A MIRANO

Comunicato Stampa
Giovedì 14 dicembre il coreografo vicentino Luciano Padovani rilegge la tragedia shakespeariana in cui “eros e thanatos s’intrecciano costantemente e il tango argentino trova il suo naturale sbocco”    
“ROMEO Y JULIETA TANGO”: È DI SCENA LA DANZA AL TEATRO DI MIRANO CON NATURALIS LABOR
Lo spettacolo è esaurito in prevendita

(Mirano VE – 12.12.2017) – Continua “La Città a Teatro”, la rassegna di prosa del Teatro di Mirano: giovedì 14 dicembre, alle 21.00, la compagnia Naturalis Labor porta la danza sul palcoscenico miranese con “ROMEO Y JULIETA TANGO”. Lo spettacolo è esaurito in prevendita: la biglietteria del Teatro di Mirano apre comunque, come consuetudine, giovedì 14 dicembre alle ore 20:00 per il ritiro dei biglietti acquistati on line e per la vendita di posti che dovessero eventualmente liberarsi.

Il coreografo vicentino Luciano Padovani e la compagnia Naturalis Labor, da lui fondata e guidata dal 1998, in occasione del quarto centenario dalla morte di William Shakespeare, celebratosi nel 2016, hanno portato in scena Romeo y Julieta Tango: in questa tragedia, in cui eros e thanatos s’intrecciano costantemente, il tango argentino trova il suo naturale sbocco. Con la sua natura rigorosa e sintetica, il tango riesce da solo a raccontarci non solo erotici languori ma anche tensioni conflittuali.

ROMEO Y JULIETA TANGO, la cui coreografia e regia è di Luciano Padovani, è di e con Stefano Babboni, Tobias Bert, Jessica D’Angelo, Loredana De Brasi, Giannalberto De Filippis, Sabrina Garcia, Elena Garis, Silvio Grand, Elisa Mucchi, Marco Pericoli, Sara Cavalieri, Walter Venturini.

Le musiche sono firmate da Piazzolla, Speranza, Calo, Mores, Quartango, Rachel’s, Sollima, Purcell, Westhoff, con la consulenza musicale di Carlo Carcano. I costumi sono di Lucia Lapolla, le scene di Antonio Panzuto, le luci di Carlo Cerri. La produzione è della Compagnia Naturalis Labor  con Teatro Comunale di Ferrara, Teatro Verdi di Pisa, Teatro La Fenice di Senigallia, Amat  e con il sostegno di Ministero dei Beni e Attività Culturali e del Turismo, Regione Veneto, Arco Danza, Provincia di Vicenza, Comune di Vicenza.

«Ho utilizzato un repertorio musicale adatto al dramma shakesperiano – afferma Luciano Padovani – trovando alcune musiche di Piazzolla (anche di autori barocchi o contemporanei) particolarmente adatte sia per sottolineare il carattere drammatico di certe scene (come lo scontro tra le due famiglie, la morte di Mercuzio e di Tebaldo) sia per amplificare la poesia e il ‘romanticismo’ dell’incontro e della passione dei due giovani amanti. Romeo y Julieta si svolge nei luoghi topici del dramma: ma non c’è Verona e non c’è nemmeno Buenos Aires. O forse ci sono entrambi. Troviamo la sala delle feste, il balcone di Giulietta, la tomba, la piazza, luogo dello scontro tra Capuleti e Montecchi. In questi luoghi c’è un sapore antico che non è antico e c’è un sapore di contemporaneo che contemporaneo non è».

Semplice ma dal forte impatto visivo è l’invenzione scenica che svela il sapere di architetto di Padovani: un “portone tuttofare”, adeguatamente maneggiato, diventa balcone, letto, bara, pertugio… è attorno a questo elemento scenico che danza contemporanea e tango si incontrano con rigore ed eleganza. Due linguaggi che risolvono simbioticamente le dualità del dramma: il conflitto fra le due famiglie, l’amore fra i due giovani, la femminilità e la mascolinità.

La Stagione è promossa dal Comune di Mirano, in collaborazione con La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale, Circuito Teatrale Regionale Arteven, Regione del Veneto, Città Metropolitana di Venezia, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Commissione Pari Opportunità del Comune di Mirano. La stagione aderisce alla “Campagna 365 giorni NO” alla violenza contro le donne, e il cartellone dedicato alle famiglie aderisce a “Mirano città delle bambine e dei bambini”.

INFO > Ufficio Teatro
tel. 0414355536 – info@miranoteatro.it
teatrodimirano.wordpress.com
www.miranoteatro.it
www.arteven.it

MISERIA & NOBILTA’

Giovedì 30 novembre Elsinor Centro di Produzione Teatrale racconta una storia tipicamente italiana tratta da uno dei testi più celebri della modernità
 “MISERIA & NOBILTÀ”: LA GRANDE FARSA OTTOCENTESCA RILETTA DA SINISI PER ELSINOR AL TEATRO DI MIRANO
Ancora pochi posti disponibili

(Mirano VE – 28.11.2017)  –  Nuovo appuntamento con la rassegna di prosa del Teatro di Mirano: giovedì 30 novembre, alle ore 21.00, la compagnia Elsinor Centro di Produzione Teatrale presenta “MISERIA & NOBILTÀ”, diretto da Michele Sinisi, all’interno del cartellone de “La Città a Teatro”. Sono disponibili ancora pochi posti.

“MISERIA & NOBILTÀ”, tratto dal testo ottoscentesco di Eduardo Scarpetta, è diretto da Michele Sinisi, che lo ha scritto insieme a Francesco M. Asselta. La produzione è di Elsinor Centro Di Produzione Teatrale. Protagonisti in scena saranno Diletta Acquaviva, Stefano Braschi, Gianni D’addario, Giulia Eugeni, Francesca Gabucci, Ciro Masella, Stefania Medri Giuditta Mingucci, Donato Paternoster, Michele Sinisi e Bruno Ricci.  Domenico Ingenito e Roberta Rosignoli sono gli aiuti alla regia, le scene sono di Federico Biancalani, i costumi di Gdf Studio; aiuto costumista è Aram Avetikyan.
Lo spettacolo ha vinto il Premio ANCT 2016 (Associazione Nazionale Critici di Teatro), ed è stato finalista al Premio Hystrio Twister 2016.

Reinterpretando uno dei testi più celebri della modernità, Michele Sinisi racconta una storia tipicamente italiana, attuale sia dentro che fuori la scena. Continua a leggere