SAPORE DI SALE, per bambini e famiglie!

Comunicato stampa
Domenica 9 dicembre un viaggio avventuroso per il secondo appuntamento della rassegna domenicale per famiglie e bambini.

TEATRO DI MIRANO: LA BARACCA / TESTONI RAGAZZI PORTA IN SCENA “SAPORE DI SALE” L’ODISSEA DI UNA SARDINA.

Lo spettacolo è adatto ai bambini dai 4 anni d’età. Biglietti ancora disponibili.

(Mirano VE – 3.12.2018) – Torna col secondo appuntamento “Domeniche a Teatro 2018-2019”, la rassegna per i più piccoli e le loro famiglie: domenica 9 dicembre, alle ore 15 e 30, la Baracca / Testoni Ragazzi porta in scena SAPORE DI SALE. L’Odissea di una sardina, un viaggio fatto di coraggio, forza e fantasia. Lo spettacolo è interpretato da Bruno Cappagli e Fabio Galanti, che curano anche la regia, le luci sono di Andrea Aristidi e i costumi di Tanja Eick.

Sapore-Di-Sale_LaBaracca-TestoniRagazzi-1

LA TRAMA

Lo spettacolo introduce i bambini nella storia avventurosa di due pescivendoli Gavino e Gilberto. In una delle tante mattine al mercato del pesce, perdono di vista una sardina che riesce a scappare dalle loro mani e a sparire nel mare. Gavino non può accettare di lasciarla fuggire e decide di catturarla di nuovo. Gilberto lo asseconda, spinto però dalla voglia di seguire la sardina nella sua avventura in mezzo al mare. Inizia così un viaggio che si rivelerà avventuroso, soprattutto per i due pescivendoli, che all’inseguimento della sardina si inabisseranno nel profondo blu del mare, tra i coralli e i pesci colorati, per poi prendere il volo e raggiungere terre calde come il deserto e luoghi misteriosi come la giungla, fino ad arrivare ai ghiacci del polo.

Sarà proprio il viaggio che i due pescivendoli intraprenderanno con la sardina a porli di fronte al valore del coraggio che il piccolo pesce ha loro dimostrato. Durante le migrazioni che compiono ogni anno a questi pesciolini si presentano infinite difficoltà, ed è proprio per difendersi che le sardine viaggiano insieme, unite in banchi colorati.

La storia viene raccontata proiettando di volta in volta le colorate immagini sulle cassette, dal pesce al pescecane volante, al ballo delle meduse illuminate. Una storia condita delle innumerevoli difficoltà che questi piccoli pesci si ritrovano giorno dopo giorno a dover affrontare nel loro percorso. Il coraggio, la forza, la fantasia e il richiamo all’avventura, sono le parole chiave che colorano questo straordinario viaggio.

La Compagnia Baracca Testoni Ragazzi nata nel 1976 a Bologna, opera da più di 40 anni nel Teatro per ragazzi. L’essenza dei loro lavori è lo sviluppo di una drammaturgia originale volta alla ricerca della semplicità come luogo di incontro e di stimolo del pubblico.

A oggi la compagnia ha prodotto più di 245 titoli per bambini e ragazzi di tutte le età e per un totale di più di 12.900 repliche.

I biglietti sono disponibili sia in biglietteria al Teatro di Mirano (il giovedì e il venerdì dalle 17 alle 19), sia on line su www.vivaticket.it, con diritto di prevendita. Il costo del biglietto è di 6 euro intero e 4 euro ridotto (per il secondo figlio). Per agevolazioni con enti convenzionati consultare il sito www.miranoteatro.it. Domenica 9 dicembre la biglietteria aprirà alle 14.30.

La rassegna “DOMENICHE A TEATRO” è promossa dal Comune di Mirano, in collaborazione con La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale, Regione del Veneto, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, e aderisce a “Mirano città delle bambine e dei bambini”.

INFO > Ufficio Teatro
tel. 0414355536 – info@miranoteatro.it
www.miranoteatro.it

Annunci

CHIUSURA 1 E 2 NOVEMBRE

GIOVEDÌ 1 E VENERDÌ 2 NOVEMBRE L’UFFICIO E LA BIGLIETTERIA  DEL TEATRO DI MIRANO SARANNO CHIUSI PER FESTIVITÀ.

I biglietti sono sempre acquistabili on line tutti i giorni su www.vivaticket.it.

La biglietteria riapre giovedì 8 novembre, con orario giovedì e venerdì dalle 17 alle 19.

A presto!

Chiusura natalizia

Cari spettatori e amici del Teatro di Mirano,

l’ufficio e la biglietteria del Teatro, in occasione del Natale, saranno chiusi dal 23 dicembre al 7 gennaio.
L’ufficio riaprirà lunedì 8 gennaio 2018; la biglietteria invece giovedì 11 gennaio con i consueti orari: giovedì e venerdì dalle 17.00 alle 19.00. I biglietti disponibili rimangono sempre acquistabili on line, con diritto di prevendita, su www.vivaticket.it by Best Union.

E a tutti voi…
buone-feste

Buona Pasqua e … arrivederci!

Si è chiusa ieri ufficialmente la Stagione 2016-2017 del Teatro di Mirano.
Grazie a tutti per la vostra calorosa e numerosa presenza!
La Città a Teatro, Domeniche a Teatro e La Scuola va a Teatro vi danno appuntamento alla prossima Stagione!

Nel frattempo vi auguriamo di trascorrere una Buona Pasqua: l’ufficio teatro sarà chiuso dal 13 al 18 aprile, e riaprirà mercoledì 19 aprile.
A tutti voi un caloroso arrivederci e… continuate a seguire gli aggiornamenti su www.miranoteatro.it!

“IL PICCOLO PRINCIPE” PER LE SCUOLE ELEMENTARI

Venerdì 10 febbraio 2017 ore 10:00
Rassegna “La Scuola Va a Teatro 2016-2017”

piccolo-principe-01-okCentro R.A.T. – TEATRO DELL’ACQUARIO
IL PICCOLO PRINCIPE

con Paolo Cutuli e Francesco Aiello
luci e audio Eros Leale e Geppino Canonaco
adattamento teatrale, scene e regia Dora Ricca

Il Piccolo Principe di Antoine De Saint- Exupéry è un capolavoro della letteratura, non solo per ragazzi. È un racconto allegorico della nostra avventura umana, una parabola sull’infanzia e l’età adulta, sull’amicizia e sull’amore, sulla paura ed il coraggio, sulla morte e la speranza. È la storia di un incontro tra un pilota, caduto con il suo aereo in avaria nel deserto del Sahara, e un bambino, abitante di un asteroide, poco più grande di lui. La trasposizione teatrale, ne segue interamente il clima e la storia, puntuale anche nei flash/back e nel viaggio interstellare. Il suo viaggio tra gli asteroidi surreali traccia fedelmente i caratteri dei personaggi che incontra: il re, il vanitoso, l’ubriacone, l’uomo d’affari, il lampionaio, il geografo. Ognuno di questi incontri insegna qualcosa al Piccolo Principe e quando scende sulla terra è pronto per altre esperienze. L’incontro con la volpe gli fa scoprire il vero significato dell’amicizia: “non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi.” Ma l’incontro più enigmatico avviene con un serpente, simbolo di trasmutazione, quando il Piccolo Principe avrà nostalgia per il suo pianeta e il desiderio di tornare dalla sua rosa, non esiterà a chiedergli aiuto. E poi l’addio con una interpretazione consolatoria: “Guarderai le stelle, la notte. È troppo piccolo da me perché ti possa mostrare dove si trova la mia stella. È meglio così. La mia stella sarà per te una delle stelle. Allora, tutte le stelle, ti piacerà guardarle… tutte saranno tue amiche”.
Tecnica utilizzata: teatro d’attore, pupazzi e immagini

Pausa Natalizia

Cari spettatori e amici del Teatro di Mirano,

l’ufficio e la biglietteria del Teatro, in occasione del Natale, saranno chiusi dal 24 dicembre all’8 gennaio.
L’ufficio riaprirà lunedì 9 gennaio 2017; la biglietteria invece giovedì 12 gennaio con i consueti orari: giovedì e venerdì dalle 17.00 alle 19.00. I biglietti disponibili rimangono sempre acquistabili on line, con diritto di prevendita, su www.vivaticket.it by Best Union.

E a tutti voi…
buone-feste

Buona Pasqua!

Gentile pubblico,

a tutti voi e alle vostre famiglie, il nostro augurio di trascorrere una serena e felice Pasqua!

In occasione delle festività pasquali, l’Ufficio del Teatro di Mirano rimarrà chiuso da giovedì 24 a martedì 29 marzo compresi, e riaprirà mercoledì 30 marzo.

A presto!

ARRIVEDERCI A GENNAIO!

Buone feste

L’ufficio e la biglietteria del Teatro di Mirano rimarranno chiusi dal 23 dicembre al 6 gennaio, e riapriranno giovedì 7 gennaio 2016. I biglietti sono sempre acquistabili su www.vivaticket.it.

Il Teatro di Mirano vi dà appuntamento al 2016: i primi due spettacoli in programma sono “LA SARTA” di Gardi Hutter (il 14 gennaio alle 21, per la rassegna di Prosa) e “IL TENACE SOLDATINO DI STAGNO” di Fontemaggiore (il 17 gennaio alle 15,30, dedicato a bambini e Famiglie).

Auguri e … arrivederci a Teatro!