ATTENZIONE – RECUPERI PROSA

Tutti gli abbonati della scorsa stagione di prosa del Teatro di Mirano e i possessori di biglietto di OPERA XXX o LE VERITA’ di BAKERSFIELD che ancora non sono venuti in biglietteria per riassegnazione del posto, rimborso o donazione sono pregati di mettersi in contatto al più presto con l’Ufficio Teatro, chiamando lo 041-4355536 o scrivendo a info@miranoteatro.it.

Si potrà accedere alla sala solo se il posto sarà stato preventivamente preassegnato.

Tutte le informazioni sui recuperi di OPERA XXX e LE VERITA’ DI BAKERSFIELD sono a questo link.

Grazie a tutti per a collaborazione!

RECUPERI DEGLI SPETTACOLI DI PROSA: ISTRUZIONI

Nel rispetto della normativa anti – Covid 19 vigente, i posti a sedere garantiranno il distanziamento interpersonale di un metro; perciò ogni spettacolo sarà proposto in doppia recita.

Mercoledì 21 e giovedì 22 ottobre, ore 21

TeatroImmagine

OPERA XXX – I semi della follia

 

Mercoledì 11 e giovedì 12 novembre, ore 21

Marina Massironi Roberto Citran

LE VERITA’ DI BAKERSFIELD

 

PER CHI ERA GIA’ IN POSSESSO DI ABBONAMENTO O BIGLIETTO:

L’abbonamento o il biglietto acquistato per assistere alle date originarie di OPERA XXX (5 marzo 2020) e LE VERITA’ DI BAKERSFIELD (26 marzo) rimangono validi ma sarà necessario riattivarli presentandosi alla biglietteria del Teatro di Mirano nelle seguenti giornate o orari:

  • lunedì 12 ottobre dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 16 alle 18;
  • mercoledì 14 ottobre dalle 10.30 alle 13.30;
  • giovedì 15 ottobre dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 16 alle 18.

Gli abbonati e i possessori di biglietto sono stati suddivisi tra i due turni di recita; inoltre, è stato loro assegnato un nuovo posto a sedere, che sarà comunicato in biglietteria. Turno di recita e posto sono stati assegnati d’ufficio.

RIMBORSI:

Chi non potesse accedere agli spettacoli nelle date indicate può chiedere il rimborso; vi chiediamo di contattare l’Ufficio Teatro entro e non oltre venerdì 9 ottobre, telefonando al numero 041-4355536 o scrivendo a info@miranoteatro.it. L’Ufficio Teatro fisserà con voi un appuntamento per l’effettuazione del rimborso, presentandovi in biglietteria con l’abbonamento o il biglietto integro.

VOUCHER:

Chi avesse già convertito il suo biglietto/abbonamento in Voucher ma volesse comunque utilizzarlo per assistere agli spettacoli sopracitati, è pregato di comunicarlo entro e non oltre venerdì 9 ottobre, telefonando al numero 041-4355536 o scrivendo a info@miranoteatro.it. L’Ufficio Teatro fisserà con voi un appuntamento.

NUOVI BIGLIETTI:

I posti eventualmente disponibili saranno messi in vendita la sera stessa di spettacolo dalle 20.00 alle 21.00

IMPORTANTE:

Gli abbonati che non hanno ricevuto la comunicazione email o che non sono ancora stati contattati telefonicamente da parte dell’Ufficio Teatro, e i possessori di biglietto che hanno acquistato in biglietteria (e non online) senza lasciare recapiti sono pregati di mettersi in contatto con l’Ufficio Teatro chiamando lo 041-4355536 o scrivendo a info@miranoteatro.it.

“LA SCUOLA”: SILVIO ORLANDO AL TEATRO DI MIRANO

Comunicato Stampa

Giovedì 3 marzo appuntamento con la rassegna di Prosa al Teatro di Mirano: in scena un folto cast di attori, tra cui anche Marina Massironi, diretto da Daniele Lucchetti
 “LA SCUOLA”: SILVIO ORLANDO AL TEATRO DI MIRANO, TORNA SUL PALCOSCENICO IL CULT DEGLI ANNI ‘90
Biglietti esauriti in prevendita. Lista d’attesa disponibile in teatro la sera di spettacolo

(Mirano VE – 29.02.2016)  – Siamo in tempo di scrutini in IV D; un gruppo di insegnanti deve decidere il futuro dei loro studenti. Di tanto in tanto, in questo ambiente circoscritto, filtra la realtà esterna: è questa l’ambientazione de “LA SCUOLA”, penultimo appuntamento della  rassegna di Prosa “La Città a Teatro 2015-2016”, che vedrà Silvio Orlando sul palcoscenico del Teatro di Mirano giovedì 3 marzo (ore 21).

Silvio Orlando "LA SCUOLA"
Silvio Orlando “LA SCUOLA”

Un evento che ha suscitato grande interesse di pubblico e sta facendo registrare al Teatro di Mirano il tutto esaurito: per i posti che dovessero rendersi disponibili, verrà aperta una lista d’attesa la sera dello spettacolo alle ore 20.00 presso la biglietteria del Teatro di Mirano.

Continua a leggere

TEATRO DI MIRANO, LA NUOVA STAGIONE: EMOZIONI, RISATE, IDEE E RIFLESSIONI PER UN 2015-2016 RICCO DI PROTAGONISTI

Comunicato Stampa

Sarà Lella Costa, il 20 novembre, ad aprire il nuovo cartellone.  La campagna abbonamenti inizia il 15 settembre, prezzi invariati

TEATRO DI MIRANO, LA NUOVA STAGIONE: EMOZIONI, RISATE, IDEE E RIFLESSIONI PER UN 2015-2016 RICCO DI PROTAGONISTI

Al Teatro Comunale di Mirano saranno proposte la stagione di prosa, la rassegna domenicale dedicata alle famiglie e gli spettacoli per le scuole miranesi, quest’anno cresciuti nel numero

(Mirano VE – 10.09.2015)  –  Lella Costa, Mario Perrotta, Silvio Orlando, Laura Marinoni; e ancora: Maria Amelia Monti e Paolo Calabresi, il Teatro Stabile del Veneto, e Gardi Hutter in collaborazione con la Familie Flöz: sarà un cartellone ricco di ospiti nazionali e internazionali, il programma 2015-2016 della nuova Stagione del Teatro Comunale di Mirano.

E, com’è ormai tradizione, il palcoscenico di Mirano non ospiterà solamente la sempre più seguita rassegna di Prosa “La Città a Teatro”; tornano anche il cartellone “Domeniche a teatro”, dedicato ai bambini e alle famiglie, e la proposta di Teatro Scuola “L’arte dello spettatore”, quest’anno cresciuta nel numero di appuntamenti e nella varietà vista la calorosa risposta degli istituti scolastici – dalle materne alle superiori – della città di Mirano.

La Stagione è promossa dal Comune di Mirano, in collaborazione con La Piccionaia – Centro di Produzione Teatrale, Circuito Teatrale Regionale Arteven, Regione del Veneto, Provincia di Venezia, Ministero dei Beni e Attività Culturali, Commissione Pari Opportunità. La stagione aderisce alla “Campagna 365 giorni NO” alla violenza contro le donne, e il cartellone dedicato alle famiglie aderisce a “Mirano città delle bambine e dei bambini”.

Il programma di prosa “La città a Teatro” offre sette spettacoli, più uno fuori abbonamento, scelti per varietà di temi, stili, e protagonisti. Lella Costa (20 novembre) presenterà a Mirano il progetto sul femminicidio, scritto da Serena Dandini, dopo tre stagioni nei teatri italiani e un tour internazionale; Mario Perrotta (10 dicembre), Premio Ubu 2013, affronterà una storia nascosta all’interno della Grande Storia: quella degli austriaci di lingua italiana durante il primo conflitto mondiale; Gardi Hutter, il 14 gennaio, porterà il divertimento sul palco di Mirano: attrice comica conosciuta in tutto il mondo per il suo teatro clownesco, sarà “La Sarta”, scritto con Michael Vogel di Familie Flöz, compagnia già ospitata e calorosamente applaudita due stagioni fa. Ancora: il 28 gennaio Laura Marinoni propone una versione tra canto e parola del capolavoro di Gabriel García Márquez “L’amore ai tempi del Colera”; mentre il 18 febbraio il Teatro Stabile del Veneto – Teatro Nazionale festeggia il Carnevale con il famosissimo “Arlecchino – Il servitore di due padroni” in una nuova versione, con un cast che fa incontrare interpreti di comprovata esperienza e giovani talenti. Gli ultimi due appuntamenti della Stagione vedranno protagonisti tre attori molto amati dal grande pubblico: Silvio Orlando, che il 3 marzo riproporrà lo spettacolo – cult “La Scuola”, nato nel 1992 con il titolo “Sottobanco” e diventato un successo cinematografico; e il duo Maria Amelia Monti – Paolo Calabresi, che il 17 marzo presentano “Nudi e Crudi”, commedia tratta dal romanzo del grande scrittore e drammaturgo inglese Alan Bennett: Mr e Mrs Ransome, vittime di un furto, faranno sorridere e commuovere il pubblico.

Fuori abbonamento, il 4 febbraio, un classico della letteratura italiana interpretato con sguardo giocoso dal regista belga Benoit Roland: “I Promessi Sposi” di Alessandro Manzoni, con la compagnia veneziana Teatroimmagine.
Continua a leggere